Guida al monitoraggio del GMMP

  on January 21, 2014

 

Guida al monitoraggio (MS Word)

Presentazione del progetto

Il quarto Global Media Monitoring Project (GMMP) si terr? nel novembre 2009 in oltre 110 paesi del mondo!

Questo progetto unico ha lo scopo di studiare come le donne e gli uomini sono rappresentati nell’informazione. ? stato lanciato quindici anni fa, il 18 Gennaio 1995, giornata durante la quale ? stato effettuato un monitoraggio in 70 paesi. Cinque anni pi? tardi, il 1 ° febbraio 2000, si ? svolto un secondo studio a livello mondiale, e il 16 Febbraio 2005 la ricerca ? stata fatta una terza volta. Ognuna di queste campagne ha dimostrato tutta la potenza di uno sforzo collettivo nel perseguimento di uno scopo comune. I risultati sono stati utilizzati in molti modi - per illustrare il contenuto delle notizie, per evidenziare la persistente assenza delle donne nei mezzi di comunicazione e per avviare il dialogo tra i “media advocates” e i professionisti dei media e molto altro ancora.

A novembre, analisti dei media di tutto il mondo parteciperanno a questo grande sforzo globale di raccogliere dati su variabili di genere selezionate, nei mezzi di informazione dei loro paesi. Il monitoraggio dei media si svolge quest'anno in modo da pubblicare i risultati in tempo utile per gli eventi chiave previsti a livello globale per il 2010, inclusi la revisione di Pechino a distanza di 15 anni e la revisione del Summit sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio.Esso riunisce gruppi di pressione, attivisti e ricercatori in una straordinaria rete a livello mondiale, dedicata alla documentazione e al cambiamento di certi modelli di rappresentazione nell’informazione.

Anche se avete gi? partecipato a un GMMP precedente, vi consigliamo di leggere attentamente queste istruzioni!

Analisi quantitativa

Il monitoraggio comprende due aspetti. Si tratter? anzitutto di raccogliere dati quantitativi, vale a dire numerici. Questa parte del progetto fornir? un quadro dettagliato del numero di donne e uomini inclusi nell’informazione di tutto il mondo, il tipo di notizie in cui sono citati, il loro ruolo nella notizia, ecc. Avrete bisogno di raccogliere queste informazioni per ogni notizia monitorata. Per ciascuno dei tre media - televisione, radio e giornali - abbiamo messo a punto una “Guida al monitoraggio” divisa per diverse ambiti in cui ? richiesta un’informazione, con una serie di risposte possibili. Vi chiediamo di scegliere un numero (o "codice") per la risposta e inserire il codice su un foglio di codifica (scheda di analisi, ndt). Ogni “Guida al monitoraggio” vi accompagner?, passo dopo passo, attraverso due esempi, che vi mostreranno esattamente come selezionare i codici per due notizie (scelte come esempi, ndt).

Non dimenticate! Le tre Guide al monitoraggio - e tutti e tre i fogli/ schede di codifica - sono leggermente diverse perché leggermente diverse sono le informazioni che ? necessario raccogliere, rispettivamente per la televisione, la radio e la stampa. Per evitare confusione, assicurarsi di leggere ogni “Guida al monitoraggio” con attenzione!

Analisi qualitativa

I dati statistici o quantitativi prodotti dal progetto rappresentano solo una parte del quadro complessivo. Per esempio, si potrebbe notare che le donne appaiono nel 10 per cento della notizie di politica. Ma qual ? il modo in cui queste notizie ritraggono le donne? Una notizia su un soggetto politico femminile potrebbe ricadere in stereotipi quanto la storia di una modella. Per ottenere un quadro pi? completo dei contenuti dell’informazione, occorre analizzare la qualit? della copertura mediatica. Questo ? l'aspetto qualitativo del monitoraggio. Svolgeremo un’analisi dettagliata di alcune notizie al fine di illustrare i modelli essenziali che intervengono nella costruzione delle notizie. Questa analisi sar? di responsabilit? delle coordinatrici nazionali e regionali, per le quali mettiamo a disposizione le linee guida dettagliate nel documento di analisi delle notizie.

Tuttavia, ? necessario che ogni analista individuale contribuisca alla raccolta di notizie adatte (all’approfondimento) per la televisione, la radio e i giornali. L'ultima questione affrontata nelle “Guide al monitoraggio” si concentrer? sugli elementi di cui si dovr? tener conto analizzando ogni notizia. Se individuate una storia che vi sembra meriti un'analisi pi? approfondita, inviate copia del giornale o della registrazione tv o radio alla coordinatrice, segnalando che si tratta di una notizia da approfondire.

Per Cominciare

1. Mettetevi in contatto con la vostra coordinatrice a livello nazionale e/o regionale, al fine di garantire che non vi sia alcuna duplicazione di lavoro, alcun equivoco, ecc.

2. Leggete la “Guida al monitoraggio” per il tipo di media che volete seguire. Se monitorate tutti e tre i media, leggete tutte e tre le “Guide al monitoraggio” e studiate attentamente gli esempi di codifica delle schede.

3. Se necessario, traducete le “Guide al monitoraggio” e le schede di codifica nella vostra lingua. Assicuratevi di utilizzare lo stesso sistema di numerazione che abbiamo utilizzato noi. Fate attenzione a non cambiare alcun senso/significato. E soprattutto non cambiate l'ordine delle colonne nella scheda di codifica!

4. Soprattutto se avete poca esperienza di monitoraggio, sarebbe una buona idea collaborare con qualche partner. Trovate comunque una persona con cui lavorare e concordate con lei una procedura.

5. Decisioni relative all’informazione televisiva e radio e alle notizie sui giornali da seguire dovrebbero essere prese in consultazione con la vostra coordinatrice nazionale. Seguite le linee guida delle ”Guide al monitoraggio”.

6. Prima del giorno del monitoraggio, esercitatevi a codificare un certo numero di notizie estrapolate da notiziari di radio e televisioni, cos? come dai giornali che avete scelto per il vostro monitoraggio. Assicuratevi di fare questo con largo anticipo rispetto al giorno del monitoraggio, in modo da avere il tempo di trovare le risposte a eventuali domande o problemi che possono insorgere durante le esercitazioni.

7. Assicuratevi di avere a disposizione apparecchi affidabili per la registrazione delle trasmissioni radio e TV. Provate le attrezzature prima del giorno del monitoraggio!

8. Il giorno del monitoraggio, cercate di fare fotografie di voi e del vostro gruppo di lavoro. Inviate e-mail per informare i vostri amici e corrispondenti in tutto il mondo che ? in corso il monitoraggio. Godetevi il giorno del monitoraggio!

 

Guida al monitoraggio (MS Word)

Back To Top

January 21, 2014
Categories:  Monitoring

Add A Comment

Comment

Allowed HTML: <b>, <i>, <u>, <a>

Comments


Beijing +20: In my opinion...

The most important contribution that the Beijing Platform for Action has made to advancing gender equality in and through the media is:

Setting global standards to which governments and the media can be held accountable
Bringing coherence to and greater understanding of civil society initiatives on gender, women and media
Raising the profile of work on 'women and media' as important for addressing gender inequalities in women's lived experiences.

Copyright © Agility Inc. 2016